Primi Passi

Miamila città più conosciuta della FloridaStati Uniti d’America.

Spiagge paradisiache, mare caraibico e un’ infinita quantità di locali, eventi e divertimenti.

Migliaia e migliaia di turisti da tutto il mondo e valvola di sfogo per tutta la costa americana.

Tuttavia, al di là dell’aspetto turistico senza dubbio fondamentale, bisogna ricordare come questa città abbia un ruolo importante sia dal punto di vista culturale che finanziario a livello internazionale: è una città giovane, in continua crescita, che offre centinaia di proposte di lavoro.

Quando andare.

Da Dicembre a Marzo:

Il clima è splendido, secco e soleggiato. Ma le tariffe sono alte.

Da Aprile a Giugno:

Piacevoli brezze marine alleviano il gran caldo; i prezzi sono leggermente più bassi.

Da Luglio a Novembre:

Ci sono più probabilità di incontrare la pioggia ( e gli uragani ), clima caldo e afoso ma i prezzi scendono.

Cosa vedere a Miami

I punti di maggior interesse non si concentrato in un singolo quartiere, la zona più visitata dai turisti è sicuramente South Beach dove, tra splendide spiagge, si concentra la movida notturna. Mid-Beach e North Beach completano l’area di Miami Beach. Meraviglioso lo skyline di Dowtown, centro finanziario e amministrativo della città. Wynwood e il Design district sono i punti di riferimento per artisti e curiosi in cerca di arte, Key Biscayne è famosa per le sue piccole spiagge, mentre Coral Gables e Coconut Grove sono graziosi quartieri dove girovagare tra i mall.

E molto altro ancora che potete scoprire leggendo qui ( a breve )

Come arrivare

Per raggiungere il Miami International airport ci sono diverse possibilità, per i gruppi da 2 a 4 persone con poche valigie consigliamo di viaggiare in taxi. Le tariffe sono buone, il mezzo di trasporto veloce e ti porta direttamente in albergo. I gruppi più numerosi possono rivolgersi ad un addetto taxi fuori l’aeroporto per avere in breve tempo un mini-van a disposizione.

Al momento le tariffe sono fisse:

$35 da apt a tutti gli alberghi di South Beach & Art Deco District, $ 40 da apt a Mid Beach, $ 46 da apt a Bal harbour. Mance escluse.

Prima di partire ti consigliamo di ricontrollare i costi aggiornati di taxi e minivan nella pagina Shuttles and Taxi Information del sito dell’aeroporto di Miami, trovi i costi anche verso Fort Lauderdale.

Se invece viaggi da solo puoi prendere il Miami Beach Airport Flyer, il super economico e veloce servizio bus espresso che per pochissimi dollari ti trasporta in mezzora dalla MIA Metrorail Station alla spiaggia. Per raggiungere dai terminal la stazione dove sostano anche la quasi totalità degli autobus devi utilizzare il treno sopraelevato gratuito MIA Mover. Il Miami Beach Airport Flyer è una buona soluzione se non hai troppa fretta, le partenze sono ogni 20′ circa.

A Miami Beach segue la Collins per poi inoltrarsi lungo Washington Av. fino al cuore di South Beach, capolinea a South Pointe Drive/Washington Av.

Se invece avete deciso di noleggiare un’auto per esplorare Miami rivolgetevi direttamente al banco della vostra agenzia al terminal indicato.

Dal nostro punto di vista se non siete automuniti, e avete pochi giorni a disposizione per visitare la città e tutto quello che potrebbe offrirvi, potete rivolgervi alle agenzie di viaggio, noi ne abbiamo scelta una in particolare per la qualità del servizio ad un prezzo ottimo, ma ne potete trovare sicuramente altre con un po’ di ricerca.

Da non dimenticare.

Non è solo meta di turisti, dunque, ma anche di persone che sperano di trasferirsi a Miami e iniziare una nuova vita. Se anche tu sei tra questi, rimani su questo blog, proveremo ad offrirti utili consigli su come sia possibile trasferirsi stabilmente a Miami e raccoglieremo i racconti di chi ci è riuscito. 

Ti serviranno: 

  • Passaporto valido  
  • Curriculum vitae e lettera di presentazione in inglese 
  • Assicurazione sanitaria  ( consigliata )
  • Visto per entrare negli Stati Uniti

Se volete dettagli e suggerimenti per un tour in italiano a Miami mandateci una mail (clicca) o scriveteci sui social ( clicca qui ) @scopriremiami

Gli articoli sono scritti in base alla mia personale esperienza e le informazioni contenute potrebbero variare, vi consiglio sempre di ricontrollare sui siti dedicati che di volta in volta cerco di segnalarvi.

Go to TOP