Metropolitana di Miami

Se avete la fortuna di organizzare un viaggio negli Stati Uniti, ed in particolare a Miami, sappiate che per spostarvi tra le strade ed i quartieri della città potete contare su una vasta scelta di soluzioni, la più gettonata delle quali è senza ombra di dubbio la metropolitana. Stiamo parlando del mezzo di trasporto più utilizzato entro i confini dell’area urbana, dai turisti come dagli abitanti della città. In tutto lo stato della Florida, tra l’altro, l’unica città a disporre di un servizio di trasporto metropolitano è proprio Miami. Gestita dalla Miami-Dade Transit, i cui uffici sono dislocati proprio nel capoluogo della Contea di Dade, la compagnia tiene sotto controllo ben 22,4 miglia di binari che tagliano la città in lungo e in largo.

Con l’ultimazione del ponte di Miami River, nel 1983 fu inaugurato anche il primo segmento della metropolitana di Miami, seguiti a partire dal 1984 dalle stazioni di Earlington Heights e Okeechobee, mentre la 23esima ed ultima stazione, che collega la città all’Aeroporto Internazionale di Miami, ha aperto i battenti nel 2012. Se vi trovate per le strade della città e vi state chiedendo come localizzare la stazione della metropolitana più vicina, vi basta adocchiare una “M” divisa in due bande orizzontali, una di colore blu e l’altra di colore verde.

Osservando una mappa della metropolitana di Miami ( Metrorail), si nota subito che è divisa in due linee: una contrassegnata dal colore verde, l’altra dal colore azzurro, e che riesce a mettere in comunicazione la parte più settentrionale della città, con quella più meridionale e vicina al mare, passando per il centro.

Le fermate più gettonate sono quella di Vizcaya, che sorge a pochi passi dalla Bizcayne Bay, ma anche quelle di South Miami  e Douglas Road, utilizzate da chi vuole raggiungere la spiaggia. Coconut Grove ha una fermata omonima, mentre per raggiungere il centro amministrativo si può scendere a Civic Center, Government Center o a Santa Clara.

Esistono due sistemi di trasporto tra loro integrati: il Metrorail, servizio su rotaia con conducente, più un servizio di metropolitana automatica su gomma, chiamato Metromover, che attraversa il centro della città di Miami, collegando ai suoi estremi il campus Wolfson dell’università statale Miami Dade College ed il centro economico Brickell. Al contrario degli altri mezzi pubblici, il Metromover è un servizio gratuito, ed è organizzato su tre differenti servizi:

  • Inner loop: serve con un percorso orario ad anello la zona di Downtown Miami;
  • Omni loop: serve con un percorso antiorario ad anello la zona di Downtown Miami e si estende con un ramo verso il quartiere di Omni;
  • Brickell loop: serve con un percorso antiorario ad anello la zona di Downtown Miami e si estende con un ramo verso il quartiere di Brickell.

I treni dell’Omni loop e del Brickell loop si alternano sulla linea esterna dell’Inner loop, condividendone le stazioni. Le uniche eccezioni sono le stazioni di Miami Avenue (solo per l’Inner loop) e di Third Street (solo per Brickell ed Omni loop).

Go to TOP