In giro per Miami Beach, mini guida per il turismo femminile, LGBT, diversamente abili e bambini

Ecco qualche consiglio per i viaggiatori e per i resident,

Inutile dire che gli Stati Uniti d’America viene considerato un posto sicuro in cui viaggiare, sia che siate un gruppo di amici sia che amate i viaggi in solitaria. Il tasso di delinquenza e criminalità resta comunque alto addentrandovi nei quartieri poco raccomandabili, per cui è sempre consigliato usare la stessa attenzione che avreste in Italia, come nel resto d’ Europa.

In questo articolo puoi trovare informazioni utili per il turismo femminile, omosessuale, per i diversamente abili e per i bambini, continua a leggere:


Donne:

Considerato questo, Miami, e tutta la Florida in generale, sono una meta eccezionale per donne in viaggio o che si vogliono trasferire per lavoro. L’oceano, i chilometri di spiagge, le boutique e gli ottimi ristoranti sapranno catturare il cuore del mondo rosa.

Per affrontare il viaggio serenamente ecco alcuni contatti utili:


La sede della National Organization for Women (NOW; tel.: 202 331 0066; www.now.org; 1000 16th St NW, Ste 700, Washington, DC 20036) è un valido posto dove chiedere informazioni.

Planned Parenthood (tel.: 212 541 7800; www.plannedparenthood.org; 810 7th Ave, New York, NY 10019) può fornirvi informazioni sulle cliniche di tutto lo stato e consigli di carattere medico-sanitario.

Consultate le Pagine Gialle sotto la voce “Women’s Organizations & Services” per avere informazioni sui centri locali.

Gay/Lesbiche/ Lgbt

L’area di Miami è molto tollerante nei confronti delle coppie omosessuali, che possono comportarsi liberamente e senza timore di discriminazioni, soprattutto a South Beach.

Fra le numerose zone dove le coppie omosessuali non vengono discriminate, South Beach è sicuramente la più famosa, ed è rimasta il principale centro di ritrovo e intrattenimento ma stanno nascendo locali anche in zone emergenti di Miami, come Morningside, l’Upper East Side, Wynwood e North Miami.

Per informazioni su associazioni, locali gay e altro, nei negozi di South Beach sono facilmente reperibili le Miami Gay and Lesbian Yellow Pages oppure si può visitare il sito Web www.glyp.com e fare clic su “Miami”.

È inoltre disponibile la South Beach Business Guild (tel.: 305 534 3336), una sorta di camera di commercio LGBT. Le pubblicazioni locali per la comunità gay includono The Weekly NewsExpress Gay NewsHot SpotsScoop e Wire.

Per gli uomini, gli eventi più importanti sono il White Party www.whiteparty.com, una festa in grande stile della durata di 10 giorni che si tiene al Museo e ai Giardini di Villa Vizcaya e che attira più di 10.000 persone, e il Winter Party Festival www.winterparty.com. Entrambe le feste includono spettacoli di beneficenza a favore di varie associazioni gay e per la lotta contro l’AIDS.


Gli eventi al femminile sono meno famosi, ma la settimana del White Party include anche l’Aqua Girl Weekend www.aquagirl.org.

Diversamente abili

Sembra scontato, ma ci teniamo a sottolinearlo, i principali hotel privati e le catene di alberghi dispongono di camere per i disabili. Le principali società di autonoleggio offrono modelli con comandi manuali senza spese aggiuntive.

Tutte le principali compagnie aeree, gli autobus Greyhound e i treni Amtrak consentono il trasporto di animali di accompagnamento per disabili e offrono spesso biglietti per due persone al prezzo di uno per gli accompagnatori di persone disabili. Le compagnie aeree inoltre forniscono assistenza per il trasporto, l’imbarco e lo sbarco dei disabili; chiedete informazioni al momento della prenotazione (da notare che le compagnie aeree sono tenute ad accettare le sedie a rotelle al check-in e a offrire una sedia a rotelle dell’aeroporto a bordo, benché per gli aerei più piccoli possa essere necessario un certo preavviso).

Bambini

Ammettiamolo, quando pensiamo a Miami, ed a South beach in particolare, ci vengono in mente le palme in riva al mare, donne e uomini in costume da bagno e scatenate feste nelle quali divertirsi fino all’alba… ed è tutto vero… ma è soprattutto vero che questa città non smette mai di stupire:

Miami è una città fantastica per i bambini poiché offre numerosi parchi a tema e attrazioni studiate per conquistare i turisti più piccoli. Al primo posto ci sono senz’altro le spiagge, con percorsi avventurosi e aree gioco attrezzate.

Il Miami Seaquarium vanta un gran numero di coccodrilli, delfini e leoni marini che si esibiscono per il pubblico.

Parrot Jungle Island, su una strada rialzata nei pressi di Downtown, vanta splendidi esemplari piumati, mentre poco più in là c’è il nuovo Miami Children’s Museum, una sorta di area gioco al coperto dove i più piccoli possono giocare a fare i presentatori TV, i banchieri e i clienti di supermercato, tra le altre cose.

Il Miami Metrozoo non è molto distante, mentre al Gold Coast Railroad Museum sono in mostra più di 30 carrozze ferroviarie antiche. Non si possono poi dimenticare il Monkey Jungle, il Miami Museum of Science and Space e Coral Gables, dove i bambini che sanno nuotare si divertiranno nella Venetian Pool, una piscina in stile laguna veneta (simile a quelle del Fontainebleau Hilton).

Se avete bisogno di altre informazioni sui parchi e su dove e come acquistare i biglietti di ingresso non esitate a contattarci.

fonte foto: Tumblr Miami Beach



Go to TOP